Agevolazioni scolastiche - Contributi diritto allo studio

  • Servizio attivo

Il servizio permette di richiedere un contributo economico utile per garantire il diritto all’istruzione e allo studio.


A chi è rivolto

Borsa di studio Regionale:

Studenti iscritti nelle scuole pubbliche primarie e secondarie di primo e secondo grado, residenti nel territorio comunale e appartenenti a famiglie il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) in corso di validità rientri nella soglia massima di 14.650,00 euro.

Buono libri:

Studenti iscritti nelle scuole pubbliche secondarie di primo e secondo grado, residenti nel territorio comunale e appartenenti a famiglie il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E) in corso di validità non sia superiore a 20.000,00 euro.

Gli studenti iscritti ad un istituto scolastico di questo comune ma non residenti, per accedere alla borsa di studio, possono presentare la domanda al proprio Comune di residenza.

Descrizione

Il servizio permette di richiedere un'agevolazione economica per l'acquisto di libri di testo (sotto forma di rimborso totale o parziale delle spese sostenute), e/o un controbuto regionale per le spese didattiche sostenute.

Copertura geografica

Territorio comunale

Come fare

La richiesta può essere presentata a seguito dell’avviso predisposto annualmente dal Comune.

La domanda può essere inoltrata dal genitore/affidatario dello studente o dallo stesso studente se maggiorenne, mediante istanza online

Cosa serve

L'accesso tramite identità digitale consentirà di visualizzare successivamente gli stati d'avanzamento della pratica, nonché di integrare eventuali altri documenti: il tutto tramite i Servizi Online

Per utilizzare il servizio on line occorre avere SPID o CIE:

Per poter inoltrare la richiesta servono:

  • in caso di presenza di un tutore, atto di tutela rilasciato del Tribunale dei Minori;
  • in caso di presenza di un affidatario, dichiarazione di affidamento rilasciata dal Servizio Sociale o, in alternativa, provvedimento dell'Autorità Giudiziaria;
  • documento d'identità ed eventuale permesso di soggiorno dei figli del nucleo familiare;
  • attestazione ISEE (per ottenerla visita questa pagina);
  • essere in possesso di un IBAN valido per l'accredito dell'importo.

Cosa si ottiene

  • L’erogazione del rimborso delle spese sostenute in favore degli studenti beneficiari mediante bonifico.
  • L’erogazione delle borse in favore degli studenti beneficiari avverrà mediante bonifico. Lo studente maggiorenne richiedente, se non possiede un conto corrente bancario o postale può richiedere al Comune l’attribuzione del contributo economico per cassa. Il contributo economico è attribuito agli studenti beneficiari, ripartendo in parti uguali tra tutti gli studenti in possesso dei requisiti, i fondi trasferiti dalla Regione Sardegna. Pertanto, la Borsa di studio regionale ha un importo definito dal rapporto tra le risorse a disposizione del singolo Comune e il numero degli studenti beneficiari. Il limite massimo della borsa è stabilito in euro 200.

Tempi e scadenze

Informazioni sulle tempistiche relative al servizio.

1970 30 giorni

Giorni massimi di attesa, dalla richiesta

Quanto costa

GRATUITO

Accedi al servizio

Presenta la tua istanza online

Prenota un appuntamento presso l'ufficio competente.

Confermato Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni a seguire.

Condizioni di servizio

Qui potete consultare le condizioni del servizio

Contatti

Municipio del comune di Mandas

Piazza del Ducato di Mandas

T: +39 070 987801

Email: info@comune.mandas.ca.it

Unità Organizzativa responsabile

Ufficio pubblica istruzione

Piazza del Ducato di Mandas 09040

T:

Scuola
Ultimo aggiornamento

22 Novembre 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri